In occasione delle celebrazioni in onore del Sommo Poeta, a partire da sabato 16 settembre, alle ore 16, e per i due sabati successivi, RavennAntica organizza, presso il Museo Tamo, Mosaici tra Inferno e Paradiso, una visita guidata all’esposizione permanente dedicata alle opere a soggetto dantesco commissionate dal Comune di Ravenna a grandi artisti italiani del ‘900 per celebrare il VII centenario della nascita del poeta, nel 1965.

Lucifero – Inferno, Canto XXXIV. Mosaicista esecutore: Giuseppe Salietti. Cartone di Aligi Sassu.

Si tratta di 21 mosaici da “cavalletto” eseguiti da mosaicisti della scuola ravennate, tra i quali Libera Musiani, Giuseppe Salietti, Santo Spartà, Sergio Cicognani e Renato Signorini, allora riuniti nello storico “gruppo mosaicisti” dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna, e “tradotti” dai cartoni preparatori di importanti pittori italiani: Pierluigi Borghi, Domenico Purificato, Raul Costa, Franco Gentilini, Anna Bretoni, Giulio Ruffini, Leila Lazzaro, Aligi Sassu, Orfeo Tamburi, Ferruccio Ferrazzi, Primo Mattioli, Giovanni Brancaccio, Marcello Avenali, Giuseppe Migneco, Virgilio Guzzi, Lino Bianchi Bariviera, Antonio Rocchi, Gisberto Ceracchini, Bruno Saetti.

Tariffa: € 4 (ingresso + visita guidata). Si consiglia la prenotazione: tel. 0544 213371.

 

Pin It on Pinterest

Share This