CLASSIS

Museo della Città e del Territorio

 

Didattica

Dal primo dicembre prossimo, l’ex Zuccherificio di Classe, trasformato nel Museo della Città e del Territorio e denominato con l’antico nome di Classis Ravenna, sarà il punto culturale di riferimento per conoscere la storia di Ravenna, dai primi insediamenti alla civiltà etrusca, poi al ruolo importante della città in epoca romana quindi a Ravenna Capitale dell’Esarcato Bizantino.
La linea del tempo, segna il percorso di visita e i reperti archeologici sono il perno della narrazione. Gli oggetti della vita quotidiana (anfore, ceramiche, monete) trovano uno spazio adeguato, accanto ai materiali più significativi dal punto di vista artistico (statue, mosaici ed altro).
E’, pertanto, possibile articolare un racconto che consideri tutte le sfere della comunità e le differenti fasce sociali presenti in città e nel territorio. Sulla linea del tempo si innestano alcune di “aree di approfondimento” su temi specifici, di grande interesse quali la navigazione e il commercio.

Novità 2019: visto il successo degli scorsi anni, per i mesi di gennaio, febbraio e marzo la BPER Banca (Banca Popolare dell’Emilia Romagna), che sostiene da tempo le più importanti iniziative di RavennAntica, ha riconfermato i laboratori a tariffa agevolata per le classi del Comune e della Provincia di Ravenna che ne faranno richiesta.
Con una bella novità, ossia le visite guidate animate presso il Classis Ravenna. Museo della Città e del Territorio, inaugurato di recente e situato vicino alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Cliccate qui per scoprire tutte le agevolazioni

Le proposte didattiche

Ti racconto Classis: il Museo che non c’era
Visita guidata animata
Infanzia, Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
Mediante la conoscenza dei personaggi storici che hanno reso celebre la città di Ravenna e attraverso i materiali archeologici, supportati da moderne tecnologie, si possono rivivere tutti gli snodi principali della storia del territorio, dalla preistoria all’antichità romana, dalle fasi gota e bizantina all’Alto Medioevo.
Durata visita: 1 ora – Quota: €6 a partecipante (comprensivo di ingresso al museo)

La terra che illumina la storia
Infanzia, Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
Attraverso i materiali archeologici esposti all’interno del Museo, scopriamo la vita quotidiana nel mondo antico, accompagnati da uno dei principali strumenti di illuminazione dell’antichità: la lucerna. A seguito della prima fase introduttiva sviluppata all’interno delle innovative sale, gli alunni realizzano la propria lucerna in argilla.
Durata laboratorio: 1 ora e 30 minuti – Quota: €6 a partecipante (comprensivo di ingresso al museo)

Percorso Basilica di Sant’Apollinare e Museo Classis con laboratorio di mosaico
Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° e 2° grado
Visita guidata alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe e laboratorio di mosaico introdotto dalla visita del Museo Classis, con particolare attenzione alla linea del tempo che ne segna il percorso. La realizzazione del mosaico (copia di un soggetto naturalistico presente nell’abside della Basilica) è accompagnata da un excursus sulle valenze simboliche, magiche o semplicemente decorative dei soggetti presenti.
Durata laboratorio: 3 ore – Quota: €9 a partecipante (comprensivo di ingresso al museo)

Oltre alle attività proposte, da gennaio 2019, saranno attivati ulteriori laboratori delineati nell’ambito dei percorsi storici presenti all’interno delle innovative sale del Museo.

Info e prenotazioni
CLASSIS – MUSEO DELLA CITTA’ E DEL TERRITORIO – 
Via Classense, 29 – Classe (Ra)
Prenotazioni scuole
Tel. 0544 36136 – email: didattica@ravennantica.org – Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13
Ingresso scuola: €5

Photogallery

 

Pin It on Pinterest

Share This