L’inaugurazione del Museo Classis non ha destato ammirazione e apprezzamento solo fra tutte le maggiori testate giornalistiche, ma ha ispirato anche lo storico Topolino, edito da Panini Comics.

Il magazine più letto dai ragazzi, che ogni settimana propone 6 storie a fumetti inedite per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale (dai 5 ai 99 anni), grazie a Classis, nel Topolino 3301 in edicola mercoledì 27 febbraioha dedicato a Ravenna una delle sue fantastiche storie, intitolata Pico di Bisanzio e il mosaico barbaro e al nuovo Museo ha riservato foto e approfondimenti. Con l’invito esplicito a visitarlo e a partecipare alle tante iniziative che RavennAntica anche in questo nuovo contenitore riserverà ai ragazzi.

Come è noto, la caratteristica degli sceneggiatori e disegnatori di Topolino è di saper trasformare Topi e Paperi in personaggi storici per interpretare storie a fumetti in grado di divertire e allo stesso tempo istruire.

La storia Pico di Bisanzio e il mosaico barbaro è ambientata a Ravenna nel 540 d.C. Per l’occasione Paperone diventa Paperoniano nei panni dell’Imperatore Giustiniano, Rockerduck è Rockerico nei panni del re dei Goti, I Bassotti diventano La B.B.B (Banda Bassotti Barbari) al servizio di Rockerico con il compito di sabotare i maestri del mosaico chiamati da Paperoniano, Ciccio è Ciccioacre da Merenda, Paperoga è Paperoghila da Impiastren, Paperino è Paperinico da Sfortunhaus, tre artisti reclutati all’ultimo minuto da Paperone!

“E’ una grande soddisfazione essere protagonisti di una storia all’interno di Topolino – dichiara il Direttore di RavennAntica Sergio Fioravanti. Soprattutto mi fa piacere che Ravenna sia stata menzionata da questo intramontabile magazine. La storia dei famosi personaggi Disney si presenta come un’occasione unica di intrattenimento e cultura: dal fumetto alla realtà, per scoprire le meraviglie della nostra città e del Museo Classis.”

In concomitanza dell’uscita del numero dedicato a Ravenna di mercoledì 27 febbraio, a tutti i ragazzi che si presenteranno al Museo con una copia di Topolino 3301 RavennAntica riserverà un ingresso ridotto, valido anche per un accompagnatore, pari a € 5 a persona (anziché € 7).

Pin It on Pinterest

Share This