Sabato 6 ottobre, in occasione della Notte d’Oro, si terrà l’evento d’anteprima Verso Classis Ravenna – Un nuovo museo della città – secondo incontro del Laboratorio Aperto Ravenna – con la partecipazione dello scrittore Valerio Massimo Manfredi e dell’archeologo e presidente di RavennAntica Giuseppe Sassatelli, che dialogheranno con il giornalista Matteo Cavezzali.
La serata si svolgerà alle ore 21.30 alla Sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna.

Valerio Massimo Manfredi e Giuseppe Sassatelli

Valerio Massimo Manfredi, autore di molti romanzi storici di ambientazione romana, racconterà La marina militare dell’Impero romano. Roma non fu sempre una potenza navale, ma poi il contatto con le città greche del sud, e soprattutto lo scontro con Cartagine, superpotenza navale, obbligarono i Romani a dotarsi di una marina militare degna di una grande potenza. Così Roma prevalse prima su Cartagine, poi sulle popolazioni ellenistiche e infine sui pirati. Come erano fatte queste imbarcazioni? Chi c’era a bordo? Come erano gli “sbarchi” militari?

Il professor Sassatelli, invece, illustrerà il progetto del museo Classis Ravenna che, attraverso le diverse sezioni ed i reperti in esso esposti, oltre 600, intende raccontare le vicende che caratterizzano la storia di Ravenna e del suo territorio dalle origini all’anno Mille.
A livello nazionale costituisce il più importante intervento di recupero di archeologia industriale volto alla realizzazione di un contenitore culturale. Il museo si propone come struttura nella quale il visitatore troverà puntuali rimandi e continue sollecitazioni che lo spingeranno a recarsi negli altri musei della città e del territorio per tutti quegli approfondimenti che riterrà opportuni o necessari. Il museo inaugurerà a Classe il 1° dicembre.

Pin It on Pinterest

Share This